153 aziende di pannelli solari

PREVENTIVI PANNELLI SOLARI GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Incentivi fotovoltaico

Installare un impianto fotovoltaico o solare termico sarà conveniente anche per il 2018. La nuova Legge di Bilancio infatti ha prorogato gli incentivi per tutto il prossimo anno. Continua a leggere per sapere quanto puoi risparmiare e come usufruirne.

Incentivi fotovoltaico

Secondo i nuovi dati forniti dall’Osservatorio FER ANIE, il fotovoltaico rappresenta la fonte rinnovabile con maggiore capacità sul territorio italiano, con una crescita del 12% rispetto allo scorso anno. Aumentano soprattutto gli impianti residenziali, che rappresentano attualmente il 50% della nuova potenza installata.
Questo risultato è stato possibile anche alle detrazioni fiscali erogate dal Governo, che permettono un rientro parziale della spesa sostenuta, come illustra la tabella seguente.

Tipologia impianto CostoRisparmio totale incentiviRisparmio annuale incentivi
Impianto fotovoltaico 3 kW 6.000 - 8.000 €3.000 - 4.000 €300 - 400 €
Impianto solare termico a circolazione forzata 800 - 1.500 €520 - 975 €52 - 97 €
Impianto solare termico a circolazione naturale400 - 800 €260 - 520 €26 - 52 €

 

Approfitta subito di queste agevolazioni

Grazie a questi incentivi, portare il fotovoltaico a casa tua sarà ancora più economico. Contatta i nostri professionisti e scopri quanto puoi risparmiare! Compila la scheda presente sul nostro sito, indicando il tuo CAP e il tipo di impianto a cui sei interessato. Riceverai fino a 5 preventivi in massimo un giorno lavorativo, in maniera totalmente gratuita e non vincolante. Confronta le diverse offerte e scegli quella più conveniente e più adatta alle tue esigenze.

 

Legge di bilancio 2018

Questo documento (Legge 27 dicembre 2017, n. 205), approvato lo scorso dicembre, ha prorogato per un anno la detrazione del 65% per le spese relative ad interventi di riqualificazione energetica degli edifici (Ecobonus). Queste, in particolare riguardano l’installazione dei pannelli solari per la produzione di acqua calda.
Confermata anche la detrazione al 50% per le ristrutturazioni edilizie. Secondo la guida realizzata dall’Agenzia delle Entrate nel 2017 questi comprendono “interventi effettuati per il conseguimento di risparmi energetici, con particolare riguardo all’installazione di impianti basati sull’impiego delle fonti rinnovabili di energia”. In particolare rientra in questa definizione, l’installazione di impianti fotovoltaici per la produzione di energia elettrica.
Per usufruire di questa agevolazione, però, è necessario che l’impianto sia installato esclusivamente per soddisfare i bisogni energetici dell’abitazione.
Si tratta di una detrazione IRPEF da richiedere nel momento in cui si effettua la dichiarazione dei redditi, rispettando i limiti di spesa per ogni tipologia di intervento.

Documenti necessari:

  • attestazione di partecipazione ad un apposito corso di formazione in caso di autocostruzione di pannelli solari;
  •  certificazione energetica fornita dalla Regione o dall’Ente locale o attestato di qualificazione energetica predisposto da un professionista abilitato;
  • scheda informativa sui lavori effettuati e copia dell’attestato di qualificazione energetica da trasmettere all’ENEA entro 90 giorni dalla fine dei lavori.

Quanto puoi risparmiare grazie agli incentivi?

Ipotizziamo che per il tuo impianto fotovoltaico tu abbia speso 8.000 euro. Il 50% di tale importo, cioè 4.000 euro, ti verrà rimborsato in dieci rate dal Governo tramite IRPEF. Ogni anno, solo grazie alle detrazioni fiscali recupererai 400 €. Considerando poi che nel corso del tempo risparmierai sulla bolletta ti basteranno meno di 10 anni per ammortizzare l’investimento sostenuto.
Per quanto riguarda i pannelli per la produzione di acqua calda, invece il risparmio è ancora maggiore, perché la detrazione è del 65%. Considerando che i prezzi sono più bassi e raggiungono massimo 2.000 € nel caso della circolazione forzata, ti verranno restituiti 1.300 € in 10 rate annuali di 130 € ciascuna.

Ulteriori agevolazioni:

IVA al 10%

Un altro vantaggio, riguarda l’IVA al 10% e non al 22%, per opere che consentono un risparmio energetico, tra cui l’installazione di pannelli solari per acqua calda sanitaria. Riguarda esclusivamente le installazioni su abitazioni adibite a dimora di privati o in condomini e si calcola in relazione alla fattura in cui viene indicato il valore della prestazione e dei beni significativi.

Cessione di credito

Dal 1 gennaio 2018 sarà possibile anche per chi esegue i lavori sulla singola unità immobiliare, non solo per i condomini. Potrà essere effettuata, quindi, da tutti i soggetti che hanno eseguito gli interventi, ad altri soggetti privati.

incentivi fotovoltaico

Per i condomini

Le misure che riguardano i lavori effettuati sulle parti comuni dell’edificio o su tutte le singole unità sono state prorogate fino al 2021. In particolare si parla di una detrazione del 70% nel caso di operazioni che interessino più del 25% della superficie disperdente dell’edificio e del 75% se si migliora la prestazione energetica invernale ed estiva.
Questa agevolazione spetta a chi ha sostenuto la spesa, per cui ne possono usufruire non solamente ai proprietari degli immobili, ma anche ai locatori, inquilini o usufruttuari. È necessario il rilascio di una dichiarazione sostitutiva di certificazione sulla quale l’Enea effettuerà dei controlli a campione. Questo bonus potrà essere ceduto a soggetti terzi, oltre che alle imprese che effettuano il miglioramento, in modo da dare la possibilità anche ai condomini che non hanno liquidità di effettuare questi interventi di poter procedere.

Per le imprese: Fondo Nazionale per l’efficienza energetica

Il Ministro dello Sviluppo economico Carlo Calenda, insieme al Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, con il Ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, hanno firmato, sempre lo scorso dicembre, il decreto di costituzione del Fondo nazionale per l’efficienza energetica.
In questo modo vengono messi a disposizione 150 milioni di euro per offrire garanzie e finanziamenti a tasso agevolato per la realizzazione di interventi di efficienza energetica realizzati dalle imprese e dalla Pubblica Amministrazione.

Confermato anche il super ammortamento, che però scende dal 140% al 130%.

Ance e Deloitte, inoltre, hanno siglato un accordo per la realizzazione di una piattaforma, che punta a risolvere il problema di liquidità dei condomini e delle imprese, facilitando l’intervento del sistema bancario e garantendo sicurezza agli investitori interessati all’acquisto dei crediti d’imposta.

Installare impianti fotovoltaici o solari termici conviene ancora?

L’obiettivo di questi incentivi è rendere gli interventi di riqualificazione energetica alla portata di tutte le famiglie e delle imprese. Grazie a queste misure il Governo vuole raggiungere l’obiettivo europeo per il 2030: il 27% di consumi soddisfatti tramite energie rinnovabili.
Oltre ai risparmi dovuti agli incentivi, che ti permettono di recuperare in gran parte la spesa sostenuta, grazie al fotovoltaico e al solare termico potrai:

  • ottenere un risparmio immediato sulla bolletta direttamente proporzionale alla percentuale di energia o acqua calda autoconsumata;
  • essere indipendente dagli aumenti di tariffe legate all’andamento dei mercati;
  • aumentare il valore e la classe energetica della tua casa.

Il fotovoltaico e il solare termico si confermano investimenti convenienti, anche perché i prezzi per i pannelli sono in continua diminuzione e sempre più accessibili. Le nuove scoperte tecnologiche, inoltre, permettono di aumentare progressivamente la loro efficienza e li rendono meno invasivi nell’architettura degli edifici.

incentivi fotovoltaico

Ottieni un preventivo e scopri quanto potrai risparmiare

Ora che sei a conoscenza dei vari incentivi per il fotovoltaico messi a disposizione, non ti resta che richiedere un preventivo e scoprire quanto potrai risparmiare sull’installazione del tuo impianto. Affidati ad un’azienda specializzata che ti saprà guidare nella scelta della soluzione migliore per te e nelle procedure per richiedere le agevolazioni. Inserisci il tuo CAP e compila la scheda informativa presente sul nostro sito: nel giro di 24 ore riceverai fino 5 preventivi da parte di aziende della tua zona. Confrontando le varie offerte potrai ottenere un risparmio ulterirore pari ad un massimo del 40%  sul costo finale.

 

 

Incentivi fotovoltaico
5 (100%) 1 vote