153 aziende di pannelli solari

PREVENTIVI PANNELLI SOLARI GRATIS

timer

Risparmia fino al 40% in 1 minuto

Gratis, no obblighi Aziende fidate

Pannello solare termico

Sei interessato ad avere maggiori informazioni sui pannelli solari termici? Vuoi contribuire in modo positivo al benessere ambientale e, nello stesso tempo, risparmiare? Allora è quello che fa per te. Continua a leggere e scopri tutto quello che c’è da sapere.

Che cos’è?

Il pannello solare termico, tecnicamente collettore solare, è un dispositivo che converte le radiazioni solari in energia termica e la trasferisce verso un accumulatore per produrre acqua calda, riscaldare o raffreddare gli ambienti. Viene installato su una superficie piana o inclinata esposta a Sud (ad esempio presso la falda del tetto, una terrazza o, più raramente, a terra.
Non va confuso con i pannelli fotovoltaici che invece producono energia elettrica.

Pannello solare termico

Ricevi fino a 5 preventivi e risparmia fino al 40% sul tuo progetto

Il costo di un pannello solare termico dipende da vari fattori e può anche variare da un fornitore all’altro. È sempre utile appoggiarsi a delle ditte specializzate in quanto loro hanno le giuste competenze e anni di esperienza. Inserisci il tuo codice postale e compila la richiesta di preventivo, entro 24 ore riceverai un massimo di 5 preventivi da aziende di pannelli solari che operano nella tua provincia. Richiedere un preventivo online ti farà risparmiare tempo e, confrontando le diverse offerte, potrai risparmiare fino al 40% sul costo totale. Affrettati, richiedere un preventivo è gratis e non comporta alcun obbligo.

Quanto costa

Il costo del pannello solare termico dipende dal progetto e dalle alternative tecnologiche-impiantistiche che si utilizzano. Non sono presenti kit precostituiti sul mercato. I fattori principali da prendere in considerazione sono:

  • tipo di collettori utilizzati;
  • tipo e dimensioni di serbatoio d’accumulo;
  • quantità e qualità della componentistica.

Si può passare da un costo per l’impianto di circa 300€/ m²  fino a 1200€/m² .

Componenti di un impianto solare termico

Gli elementi che compongono l’impianto solare termico sono molteplici.  In primo luogo l’accumulo, riempito di acqua sanitaria, che contiene un serpentino a cui è collegata la caldaia. Nella parte inferiore è presente un serpentino con la tubazione che porta ai pannelli solari. Questi tre elementi costituiscono il circuito solare e sono riempiti con un liquido antigelo premiscelato che evita il congelamento del sistema nelle ore notturne.
L’acqua fredda proveniente dall’acquedotto entra fredda ed esce riscaldata nella parte alta. Poiché nell’accumulo possono esserci molti gradi di temperatura, viene miscelata da uno strumento termostatico prima di essere inviata verso le utenze. Il miscelatore ha dunque la funzione di antiscottatura.

Pannello solare termico

Circolazione naturale vs Circolazione forzata

Un sistema solare termico normalmente è composto da un pannello che riceve l’energia solare e da uno scambiatore dove circola il fluido utilizzato per trasferirla al serbatoio per immagazzinare l’energia accumulata. Il sistema può avere due tipi di circolazione:

  • circolazione naturale: il concetto della circolazione naturale sta nella semplicità di funzionamento e dei componenti (pannelli solari, bollitore, valvole di sicurezza). I pannelli solari termici a circolazione naturale ricevono il calore assorbito dalla superficie salendo in modo naturale; in questo modo entra nello spazio del serbatoio e tramite la superficie di scambio, cede il calore dell’acqua sanitaria contenuta in essa. È un sistema adatto per gli usi domestici e per comunità con consumi di acqua calda che arrivano a 3000 litri al giorno. Questa tipologia di impianto è la più diffusa sul mercato.
  • circolazione forzata: negli impianti a circolazione forzata il serbatoio di accumulo per l’acqua calda è diviso dal pannello. Il fluido termovettore, riscaldato dall’energia solare catturata dal pannello viene fatto circolare nell’impianto grazie ad una pompa elettrica. Sono impianti più complessi e costosi rispetto ai sistemi a circolazione naturale; è un sistema che offre numerosi vantaggi per impianti su grande scala e può anche essere un alternativa laddove non sia possibile installare un impianto a circolazione naturale (per vincoli paesaggistici ecc).

Pannello solare termico

I vantaggi dei pannelli solari termici

L’energia solare è una fonte enorme, basti pensare che è 15.000 volte superiore al fabbisogno energetico mondiale. Installare un pannello solare termico comporta numerosi vantaggi:

  • risorse infinite: possiamo utilizzare a nostro piacimento tutta l’energia solare che arriva sul pianeta, finché il sole non si spegnerà;
  • sostenibilità ambientale: un impianto solare termico non impiega alcuna materia prima fossile e quindi alcun processo di combustione. Non genera alcuna emissione inquinante durante il suo funzionamento;
  • risparmio per l’acqua sanitaria: l’installazione di un impianto solare termico permette di coprire il 60-70% del fabbisogno di acqua calda sanitaria;
  • risparmio per il riscaldamento.

Tipologie di pannelli solari termici

Esistono tre principali tipologie di collettori solari:

  • collettori piani: si possono distinguere in vetrati e scoperti (o non vetrati). I collettori solari piani vetrati sono quelli più utilizzati al giorno d’oggi; sono caratterizzati da una copertura in vetro in grado di proteggere i pannelli da qualsiasi agente atmosferico. Sono in grado di filtrare i raggi solari e creare l’effetto serra per trattenere il calore. Questi collettori si distinguono per un ottimo rapporto qualità prezzo/prestazione. I pannelli solari di questo tipo hanno una durata di vita di almeno 20 anni e sono in grado di fornire acqua calda dai 30° ai 60°. Quelli scoperti invece sono di un materiale plastico e hanno un costo notevolmente più basso. Hanno però un rendimento molto basso e per poter funzionare richiedono temperature esterne molto alte.
  • collettori sottovuoto: la sfida principale dei collettori solari termici è quella di trattenere all’interno il calore dei raggi solari. I collettori a tubo sottovuoto sono prodotti con il fine di diminuire il più possibile la dispersione di calore. I tubi sottovuoto hanno un rendimento annuo di circa il 15% più elevato rispetto ad altri collettori. Sono in grado di fornire acqua calda anche a 100°C e durano all’incirca 20 anni.
  • collettori a concentrazione solare: sono pannelli concavi progettati per ottimizzare la concentrazione dell’energia solare in un punto ben determinato (fuoco). Sono efficaci solo con luce solare diretta poiché devono seguire il movimento del sole. Questo tipo di collettore, poichè permette di raggiungere alte temperature (400-600 ° C), rappresenta una scelta logica per generatori solari o centrali elettro-solari.

Scegli l’azienda migliore nella tua provincia e risparmia fino al 40%

Prima di acquistare è importante avere una buona panoramica dei prezzi dei pannelli solari termici. Compilando la nostra scheda, potrai ricevere fino a 5 preventivi da parte di aziende di pannelli solari che operano nella tua provincia. Richiedere un preventivo è gratis e senza obblighi ed entro 24 ore riceverai i costi esatti comprensivi di manodopera ed Iva.
In questo modo potrai anche sapere quale fornitore offre il prezzo più basso e ciò ti farà risparmiare fino al 40% sul tuo impianto solare termico.

Pannello solare termico