153 aziende di pannelli solari
PREVENTIVI PANNELLI SOLARI GRATIS
timer
Risparmia fino al 40% in 1 minuto
Gratis, no obblighi Aziende fidate

Autoconsumo fotovoltaico

Con l’autoconsumo massimizzi il tuo impianto fotovoltaico e utilizzi energia in tutte le fasce orarie. Di cosa si tratta e come installarlo? Continua a leggere questa piccola guida per maggiori informazioni sull’autoconsumo fotovoltaico.

Autoconsumo fotovoltaico

L’autoconsumo per il fotovoltaico

Come lo scambio sul posto, l’autoconsumo è un sistema che ti permette di sfruttare al meglio il tuo impianto fotovoltaico. L’energia prodotta, quindi, non viene immessa in rete, ma è destinata all’autoconsumo. Con l’aiuto di batterie, inoltre, è possibile sfruttare questa energia anche nelle ore in cui l’impianto non produce, quando non c’è sole. In questo modo, quindi, non avrai alcuna dipendenza dalla rete.

Quanto costa un impianto con autoconsumo?

Il costo di installazione varia a seconda della grandezza dell’impianto che andrai ad installare in casa. In generale, però, puoi aspettarti risparmi in bolletta molto alti. Se consumi il 90% di energia proveniente dal fotovoltaico con autoconsumo, puoi risparmiare fino a mille euro al mese. Se, invece, autoconsumi il 100% di energia, azzeri del tutto il prelievo dalla rete, non avrai altre spese se non quelle di manutenzione dell’impianto.

Richiedi maggiori informazioni sull’autoconsumo per la tua casa

Per avere maggiori dettagli sull’autoconsumo, basati anche sulle esigenze della tua abitazione, contatta un esperto della tua zona. Trova quello più vicino a te in modo semplice e veloce compilando la nostra scheda con il tuo CAP. Ricevi, in circa 24 ore, diversi preventivi, gratuiti e personalizzati, e inizia subito a risparmiare sull’energia di casa.

Autoconsumo fotovoltaico

Autoconsumo immediato e differito

Con i pannelli solari puoi consumare istantaneamente fino al 20% 30% dell’energia prodotta. Con l’autoconsumo immediato, invece, si arriva a consumare una percentuale maggiore anche grazie all’automazione degli elettrodomestici. È possibile, infatti, avviare in modo automatico alcuni elettrodomestici quando ci sono delle condizioni favorevoli o gestire il tutto da uno smartphone o pc. Questo, però, può cambiare le abitudini di una famiglia.
Per sfruttare al meglio l’energia e utilizzarla anche nelle ore buie, puoi scegliere un sistema di accumulo unito a delle batterie. Potrai così arrivare a consumare fino al 100% dell’energia prodotta dal fotovoltaico. Non utilizzerai, infatti, energia solamente quando viene prodotta, ma la immagazzinerai nelle batterie per usarla in un secondo momento. Si parla in quest’ultimo caso di autoconsumo differito.

Cosa conviene: l’immissione in rete o l’accumulo fotovoltaico?

L’energia che non viene consumata immediatamente o conservata in batterie può essere immessa nella rete nazionale e prelevata quando necessario. Questa, grazie allo scambio sul posto, genera dei vantaggi con un rimborso, che, però, non va oltre il 50 – 70 % del costo totale delle bollette. L’autoconsumo, quindi, si rivela essere una soluzione più conveniente perché ti permette di azzerare il prelievo di energia dalla rete. Dal momento che, quindi, i consumi maggiori in casa avvengono durante le ore notturne, quando l’impianto fotovoltaico non produce energia, l’autoconsumo è la soluzione giusta per avere un vero risparmio.

Installa subito l’impianto per la tua casa e risparmia!

Sei pronto a realizzare l’impianto con autoconsumo fotovoltaico per la tua casa? Affidati agli esperti e realizza subito il tuo progetto. Se vuoi farlo in modo facile e veloce, utilizza il nostro servizio e scopri le ditte della tua zona. Compila la scheda con il tuo codice postale e contatta le imprese. Nel giro di 24 ore riceverai comodamente a casa i preventivi per il tuo impianto. Scegli l’offerta migliore e risparmierai fino al 40%.

Autoconsumo fotovoltaico

Autoconsumo fotovoltaico
Vota questo articolo